Archivi categoria: Appunti al sole

Meriggiare pallido e assorto. Ovvero, di un caldo pomeriggio di luglio.

  Siamo al 4 luglio e pare che faccia caldo. Secondo qualcuno, persino molto caldo. No, io non ne sono sicura: il mio raffreddore perpetuo falsa le mie sensazioni epidermiche. L’umidità certo la sento. Sento il disagio che porta con … Continua a leggere

Pubblicato in Appunti al sole | 5 commenti

Scorcio di (una parte del mio) mondo

Un gruppetto di ragazzini gioca tra gli scivoli dello skatepark. Alcuni indossano ancora la divisa della scuola, altri no. Un turista si ferma divertito e scatta alcune foto; in effetti, guardandoli bene, penso che siano dei bei soggetti per un … Continua a leggere

Pubblicato in Appunti al sole | Contrassegnato , , | 3 commenti

Nessuna magia.

E poi arriva il momento in cui vorresti vedere la magia all’opera, vorresti credere e sapere che funzioni, vorresti che le preghiere venissero istantaneamente esaudite, senza che nessuno venga a spiegarti gli astrusi meccanismi della sofferenza che purga, di un … Continua a leggere

Pubblicato in Appunti al sole | 1 commento

Chiuse nel cuore

Respiro le mie sensazioni e lascio che questo dolcissimo vento di fine maggio le lasci ondeggiare, così come fa danzare la tenda della finestra. Mi tengo stretta questa leggera malinconia fatta di impressioni e parole e situazioni che odorano, al … Continua a leggere

Pubblicato in Appunti al sole | 3 commenti

Soffocati sussurri di vita

  Stamattina ho bisogno di guardare il cielo, col suo azzurro intenso e lontanissimo, mentre batuffoli spumeggianti lo attraversano velocemente, incalzati dal vento operoso di primavera. Stamattina ho bisogno di far scorrere le mie dita sulla pelle rugosa e muschiata del grande gelso, … Continua a leggere

Pubblicato in Appunti al sole, Appunti dal mio lavoro, Lavori forzati | Contrassegnato , , | 3 commenti

Di declini e risvegli.

Distesa su un muretto di pietra e residui di erba tagliata, osservo il sole filtrato dai rami, in una delle prime giornate di questa primavera. Non mi disturbano le tante protuberanze del muretto, solitamente insopportabili, né i rametti a tratti … Continua a leggere

Pubblicato in Appunti al sole | Contrassegnato , , , | 3 commenti

Ho apprezzato una ipotesi

E’ una mattinata piuttosto frenetica e non amo ricevere chiamate, perché la fretta potrebbe farmi dare risposte inesatte; è già accaduto, perciò adesso, quando non sono pienamente concentrata, semplicemente evito di rispondere. Ma questo cliente mi fa un po’ tenerezza, … Continua a leggere

Pubblicato in Appunti al sole | Contrassegnato , , , , , | 3 commenti