Nessuna magia.

E poi arriva il momento in cui vorresti vedere la magia all’opera, vorresti credere e sapere che funzioni, vorresti che le preghiere venissero istantaneamente esaudite, senza che nessuno venga a spiegarti gli astrusi meccanismi della sofferenza che purga, di un disegno imperscrutabile, di una finalità recondita…. Vorresti solo premere un interruttore e bloccare il decadimento improvviso ed inesorabile, portare drasticamente indietro le lancette dell’orologio della vita, di più: dare il reset. Ci sono cose che allo stato attuale delle conoscenze sembra inconcepibile non poter attuare. Certo, è frutto della mentalità on demand cui ormai è improntata l’intera nostra esistenza, al … Continua a leggere Nessuna magia.