Vuoti festivi.

Partendo dal presupposto che quest’anno, per diversi motivi, non ho avvertito l’atmosfera natalizia, ho comunque tentato di “natalizzare” questi giorni, ho fatto l’albero, ho fatto il presepe, sparpagliato qua e là decorazioni e candele; ma il mio tentativo è stato estremamente costruito e forzato.

Mentre ascoltavo la gente prendere accordi per i pranzi e i cenoni dei giorni di festa, mi sentivo estranea, come se tutto ciò non mi riguardasse. Ascoltavo con il leggero disinteresse di chi solleva appena lo sguardo dal libro che stava leggendo, per poi tornare a fissare le pagine, affrettandosi a liberarsi da un pensiero molesto.

Continua a leggere “Vuoti festivi.”

Annunci