Archivi del mese: settembre 2014

Dell’ansia e delle sue applicazioni

Chi mi conosce sa che Ansia potrebbe essere il mio secondo nome, anche il primo, s’è per questo. Qualsiasi cosa da fare mi carica di ansia ed elettricità, mi stringe lo stomaco ed allerta il mio respiro. Diciamo che, ogni … Continua a leggere

Pubblicato in Appunti al sole, Lavori forzati | Contrassegnato , , , | Lascia un commento

L’altra faccia del precario

Oggi ho avuto occasione –  a mie spese – di riflettere sui concetti di “senso di responsabilità”, “impegno lavorativo”, o quelli più semplici, di “buona volontà”, “affidabilità”, varie ed eventuali. Non si parla d’altro che della disoccupazione giovanile, del precariato selvaggio, della mancanza di … Continua a leggere

Pubblicato in Appunti al sole, Lavori forzati | Contrassegnato , , , , | Lascia un commento

Alti indici di sgradevolezza

Mi aspettava seduto stancamente su una delle panche del Tribunale. Era piuttosto robusto, un paio di occhiali dalla montatura spessa e, forse, dalle stanghette lente, che gli scivolavano ripetutamente sulla punta del naso, tanti capelli brizzolati: sembrava più vecchio dell’età che poi … Continua a leggere

Pubblicato in Appunti al sole, Lavori forzati | Contrassegnato , , | 2 commenti

Riprendiamo….

Settembre è sempre un mese che sa di Capodanno. Il rientro dalle ferie è, classicamente, accompagnato da nuovi (buoni) propositi, volontà di cambiamenti, stanchezza costruttiva, di quella che ti porta a dire “Basta!” Altrettanto classicamente, si tende ad arricchire questi … Continua a leggere

Pubblicato in Appunti al sole | Lascia un commento